ITA
  1. ENG

Investor relations

Il Consiglio di Amministrazione di MARR approva il resoconto intemedio di gestione al 31 marzo 2019

Nel primo trimestre 2019 i ricavi totali sono stati pari a 333,4 milioni di Euro e rispetto ai 336,5 milioni del 2018 hanno risentito del diverso calendario della Pasqua.
EBITDA ed EBIT del primo trimestre 2019 (dopo l’applicazione dell’IFRS 16) rispettivamente a 17,3 e 10,7 milioni di Euro. Risultato netto pari a 6,6 milioni di Euro.
°°°
Le vendite alla principale categoria dei clienti dello Street Market nei primi quattro mesi hanno fatto registrare una crescita del +4,0%.

 

Rimini, 14 maggio 2019 - Il Consiglio di Amministrazione di MARR S.p.A. (Milano: MARR.MI), società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice, ha approvato in data odierna il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2019.

 

Principali risultati consolidati del primo trimestre 2019

I ricavi totali consolidati del periodo sono stati pari a 333,4 milioni di Euro rispetto ai 336,5 milioni del primo trimestre 2018, che avevano beneficiato degli effetti positivi della Pasqua (in calendario il 1 Aprile 2018 e quest’anno il 21 Aprile) sulle vendite alla principale categoria dei clienti dello “Street Market”.

EBITDA ed EBIT dopo l’applicazione del principio contabile dell’IFRS 16 si sono attestati rispettivamente a 17,3 e 10,7 milioni di Euro. L’IFRS 16 comporta la nuova contabilizzazione, a partire dal 1 gennaio 2019, delle locazioni che implichino il diritto di controllare l’utilizzo del bene oggetto di locazione. Gli effetti dell’IFRS 16 nel primo trimestre 2019 sono stati pari a +2,2 milioni di Euro sull’EBITDA e +0,1 milioni sull’EBIT. Nel primo trimestre 2018 EBITDA ed EBIT, che non scontavano gli effetti dell’IFRS 16, erano stati pari a 16,4 e 11,8 milioni di Euro.

 

Data di pubblicazione: Martedì, 14 Maggio 2019 - ore 15.00